Azienda

 

de Laurentiis, dal 1897, è l’azienda specializzata nella lavorazione e commercializzazione di oggetti e gioielli d’argento. Leader nel settore anche della vendita on-line è volta a soddisfare i bisogni e i desideri di un pubblico esigente e raffinato.

E’ situata in via Grande Orefici 9, si estende su tre piani con un’ esposizione di oltre 10.000 prodotti selezionati per i gusti più svariati, all’interno del Borgo Orefici di Napoli, poco distante dalla piazza che accoglie l’antichissimo crocifisso ligneo, da sempre punto di riferimento per l’intera zona.

Il Borgo Orefici, cuore della secolare e mai interrotta tradizione orafa napoletana, è l’antico quartiere Pendino (dal latino “pendere”, per la caratteristica delle sue vie in declivio che dalla collina scendevano fino al mare), racchiuso tra via Marina e Corso Umberto.

 

 

STORIA DELL’AZIENDA

La sua è una storia lunga e fascinosa, legata ad una passione chiamata arte.

Capostipite è Vincenzo de Laurentiis, discendente dell’antichissima famiglia patrizia ascritta sin dal XV secolo al Seggio di Porto, figlio di Carmine de Laurentiis, professore di musica e inventore della tecnica mandolinistica.

Figlio d’arte, ben presto Vincenzo sente il bisogno di dedicarsi all’incisione, una particolare tecnica nota sin dall’antichità e comincia a coltivare la nobile arte orafa.

Adopera il bulino – piccolo arnese con punta tagliente con cui si asporta il materiale dalla superficie da lavorare – nella sua bottega al Borgo Orefici, con la maestria di un pittore, capace di riprodurre dal vivo sull’argento gli svariati modelli prescelti con tale fedeltà e precisione da essere nominato presidente della categoria.

In seguito, in quella stessa bottega di via Grande Orefici, il figlio di Vincenzo, Roberto, associa all’attività artigianale quella di commercializzare esclusivi oggetti in argento e articoli sacri realizzati a mano da illustri artisti contemporanei, sotto l’attenta direzione del fratello Ernesto, Vescovo di Ischia fino al 1956.

Con Franco, il figlio di Roberto, l’azienda si amplia divenendo leader nel settore.

Per i suoi meriti è nominato esperto della quinta commissione della Camera di commercio di Napoli, consigliere dell’associazione orafa campana e insignito della medaglia d’oro dal Messaggero economico italiano.

Nel 1980 Franco cede la sua azienda ai tre figli Roberto junior, Salvatore e Gino, la quinta generazione della famiglia de Laurentiis, la quale amplia l’attività adeguandola alle nuove esigenze e avvia la più grande distribuzione di argenti senza eguali nell’Italia Meridionale.

La famiglia de Laurentiis da più di un secolo si dedica alla selezione delle argenterie più pregiate e artistiche per assecondare, nel tempo, il gusto della clientela più raffinata e competente distinguendosi per professionalità e fedeltà all’antico “Borgo Orefici”.

La società è stata insignita della “Gran Croce al merito”, destinata solo ad aziende che si distinguono per professionalità.

Attualmente, Roberto de Laurentiis, socio dell’ azienda de Laurentiis S.r.l., è: presidente del “Consorzio Antico Borgo Orefici” di Napoli nel quale si è interessato alla riqualificazione urbana e al rilancio commerciale dell’attività orafa svolta nel Borgo Orefici; vice-presidentedell’ASCOM (Associazione Generale del Commercio, del Turismo e dei Servizi della Provincia di Napoli) con delega al Centro Storico di Napoli; consigliere della CONFIDI PMI Campania, Nell’azienda de Laurentiis Roberto è l’addetto agli acquisti e alle pubbliche relazioni, Gino è il designer dei modelli dell’azienda e cura i rapporti con la clientela, Salvatore si interessa dell’organizzazione aziendale.

Commenti chiusi